Alessandro Freschi

Alessandro Freschi

CIAO

Sono Alessandro Freschi. Consulente finanziario e Imprenditore network marketing dal dicembre del 2013. Mi sono approcciato a questo mondo dopo aver studiato, ho seguito corsi formativi e da autodidatta ho affinato le mie competenze sul NM. Il mio primo anno è stato contraddistinto da molte soddisfazioni, ma nonostante la creazione di una grossa struttura, mi sono reso conto che la duplicabilità deve essere la più semplice possibile e allo stesso la più innovativa, a passo con l'evoluzione web...Inoltre ho compreso quanto sia necessario l'apprendimento tecnico di quello che sono le tecniche di lavoro, perchè la vendita è una scienza e perchè molto spesso viene fraintesa alla formazione motivazionale. In questo blog presenterò quelli che sono stati i miei passi, con la consapevolezza di farvi trovare aspetti a voi familiari. Parlerò della rivoluzione del mio sistema, che ha trovato il giusto mix tra il classico passaparola e gli strumenti online. Spiegherò quelli che sono i business con la quale collaboro e quali sono le loro caratteristiche. Ci addentreremo in discorsi all'ordine del giorno di qualsiasi networker, trovando i punti deboli e ricercando le soluzioni .Troveremo la giusta alchimia, con la semplice spiegazione della mia vita professionale. Infondo, la FORMAZIONE è condivisione di esperienze, il metodo migliore per costruire un impero duplicabile che porti l'indipendenza economica a voi e a tutta la vostra struttura. Inoltre parleremo di argomenti poco vicini al network, ma con importanza elevata per la concezione del mondo, della società. Perchè il network marketing è la magia di far convivere le persone di questa nostra società. COMINCIAMO QUESTO VIAGGIO INSIEME? E allora PARTIAMO.

CHE COSE' IL SUCCESSO?

IL SUCCESSOPosted by Alessandro Freschi Thu, March 05, 2015 10:04:15




Che Cos’è il Successo? Una Bellissima Definizione.
Se chiudo gli occhi tentando di immaginare una persona di successo immediatamente visualizzo qualcuno seduto in una bella Ferrari, magari parcheggiata davanti ad una villa enorme, con un sorriso smagliante e un sacco di banconote che gli fuoriescono dalle tasche.





Ovviamente, a primo impatto, ho una visione contorta e inappropriata del termine “successo” ma non credo di essere l’unico.
La parola successo, infatti, è associata spessissimo, anzi oserei dire praticamente sempre, ad una condizione di ricchezza e popolarità che si traduce anche nel possedere (ed esibire) beni materiali di lusso nonché avere una posizione socialmente più “elevata”. Personalmente non credo che il vero successo sia questo. Ma allora cos’è davvero? Perché la gente lo rincorre così disperatamente? E perché ogni giorno se ne parla sempre di più?
Ovunque vengono chiesti e dati consigli sull’argomento. C’è chi giura addirittura di aver trovato la formula magica per ottenerlo, ma sarà vero?
Ho trovato questa bellissima definizione di Elisabeth-Anne “Bessie” Anderson Stanley, un’autrice americana che partecipò ad un concorso in cui veniva chiesto di spiegare cos’era il successo in meno di 100 parole. Con questa definizione, erroneamente attribuita negli anni a Ralph W. Emerson, l’autrice si aggiudicò il primo premio.

Che cos’è il successo?
Ha avuto successo colui che ha vissuto bene, ha riso spesso e amato molto.
Chi si è guadagnato la fiducia e l’ammirazione di persone intelligenti e l’amore di bambini piccoli;
chi ha trovato il proprio posto e ha portato a termine il proprio compito;
chi ha saputo apprezzare la bellezza della Terra
e non ha mai mancato occasione di esprimerla;
chi ha lasciato il mondo meglio di come l’ha trovato,
grazie ai fiori che ha coltivato, a una poesia completata, a un’anima salvata.
Chi ha cercato sempre il meglio negli altri e ha dato loro il meglio di sé;
colui la cui vita è stata una fonte di ispirazione, il cui ricordo una benedizione.>>

Come si può notare, in questa definizione di successo non vi è alcun accenno o riferimento a qualcosa di materiale. Il vero successo è qualcosa di impalpabile, è una sensazione interiore, che non si può materialmente mostrare agli altri. Lo spirito di crescita, le emozioni positive, le scelte giuste, il rispetto per ogni forma vivente, le buone relazioni, le esperienze di crescita, l’amore autentico e l’amicizia sincera: sono tutte queste le vere componenti del successo.
Nella definizione dell’autrice però, sembra che sia possibile valutare se una persona abbia ottenuto o meno il successo, solo alla fine della propria esistenza. Personalmente credo che il successo si possa assaporare ogni giorno. Ogni attimo di vita presente, ogni minuto, ogni secondo può rappresentare un’occasione di successo quando è vissuto con amore, con gioia e con piena consapevolezza.
In conclusione provo a dare una mia personalissima definizione: “il successo è quando in un determinato istante stai facendo quello che realmente desideri fare, quando ti trovi in un posto in cui sei veramente felice di trovarti e quando sei realmente te stesso in ogni occasione”. Non esistono trucchi né formule magiche.





  • Comments(2)

Fill in only if you are not real





The following XHTML tags are allowed: <b>, <br/>, <em>, <i>, <strong>, <u>. CSS styles and Javascript are not permitted.
Posted by Manuela Sun, May 17, 2015 23:28:56

Fantastico...il successo è ciò che si vive ogni giorno, condivido in pieno!

Posted by Linda Sun, May 17, 2015 23:27:57

Eccezionale definizione.